ATTRAZIONI SECONDARIE BARCELLONA

MONTJUIC e LA FONTANA MAGICA:


Questa collina che sovrasta la città può vantare all’interno della propria area geografica varie attrazioni come gli impianti olimpici costruiti per le olimpiadi del 1992, i numerosi giardini ricchi di fiori e piante, vari musei (come ad esempio il MNAC o la FUNDACIO MIRO), una mini città chiamata POBLE ESPANYOL costruita con vari stili architettonici, un castello ed infine un panorama mozzafiato.
Ai piedi di questa montagnola troviamo la FUENTE MAGICA, che specialmente in orari serali offre spettacoli di luci e musica che lasciano spesso a bocca aperta (importante consultare anticipatamente gli orari degli spettacoli).


TIBIDABO e BUNKERS DEL CARMEL:


Se vi piace la vista panoramica, questi due luoghi sono esattamente ciò che cercate.
Nel primo oltre a gustarvi Barcelona dal punto più alto della città potrete ammirare il TEMPIO DEL SACRO CUORE DI GESU' ed il più antico parco divertimenti di Spagna.
Il secondo invece è il posto perfetto dove godersi il paesaggio in rigoroso silenzio (o quasi).

PARC DE LA CIUTADELA:


In questo angolo verde della città, oltre a poter passeggiare immersi nella natura, potrete trovare lo ZOO DI BARCELLONA, il parlamento della Catalunya ma anche la fantastica Cascata Monumentale ed il Castello dei tre dragoni.

MUSEO di PICASSO:


Situato in un edificio nel quartiere del Born, in questa galleria potrete trovare più di quattromila opere dell’artista spagnolo con una particolare attenzione dedicata alle tappe della gioventù di Pablo.

PALAU DE LA MUSICA:


Patrimonio UNESCO dal 1997, questo “giardino della musica” rappresenta uno dei migliori esempi del modernismo catalano, grazie anche alla struttura composta da vetro smaltato e cristallo che danno vita ad un colpo d’occhio niente male.

CASA VICENS:


Conosciuta come la prima grande opera di Gaudi, questa costruzione abbina allo stile classico dell’architetto catalano uno stile gotico formando cosi un’abitazione quasi fiabesca grazie agli svariati tratti presenti.

MERCAT DE SANT ANTONI:


Se la BOQUERIA potrebbe risultarvi troppo affollata, vi consigliamo di recarvi qui dove l’atmosfera che si respira é simile a quella del mercato di quartiere.

HOSPITAL DE SANT PAU:


Questo vecchio ospedale cittadino oltre ad essere l’opera più conosciuta di Domenech i Montaner (insieme al Palau de la Musica) rappresenta uno dei complessi modernisti più affascinanti d’Europa.